Notizia

Industry digest Luglio 2021

Per questa edizione del nostro Industry Digest mensile diamo un’occhiata al progetto Heart of Europe di Dubai, dove il Marbella Hotel, di ispirazione spagnola, sta iniziando a prendere forma. Ci soffermeremo inoltre sul bonus italiano dedicato alle ristrutturazioni edilizie, sulle previsioni positive sui ricavi del settore edilizio olandese, sul ruolo della conservazione dell’acqua naturale nei nuovi immobili per il settore logistico e sull’appello belga all’ottimismo per le ristrutturazioni.

L’estensione del Superbonus italiano per gli interventi edilizi

Il parlamento italiano ha deciso di prorogare il Superbonus 110%, che stimola i lavori di ristrutturazione ad alta efficienza energetica. Il piano, lanciato nel 2020, permette ai proprietari di case di finanziare il 110% dei lavori di ristrutturazione per l’efficientamento energetico attraverso detrazioni fiscali. Ora il parlamento italiano ha esteso il piano ai condomini e all’edilizia residenziale pubblica. Promuovendo le ristrutturazioni, l’Italia spera di far ripartire l’economia dopo la pandemia e al tempo stesso di combattere il cambiamento climatico. L’annuncio ha suscitato un sospiro di sollievo in condomini, aziende, operatori edili e progettisti che avevano già richiesto il Superbonus originale. Leggi la storia completa qui.

110%

I progettisti cechi si concentrano sulla conservazione dell’acqua piovana

Il cambiamento climatico sta causando sempre più periodi di siccità estrema e, dall’altra parte, induce piogge torrenziali che scatenano inondazioni. Di conseguenza, i progettisti sostenibili stanno facendo della conservazione idrica una priorità assoluta.

“Nel mondo di oggi, le persone sono costrette a risparmiare acqua in tutti gli aspetti e in tutte le situazioni. Questo vale anche per la logistica e gli immobili industriali”, dichiara Lucie Řezníčková, membro della divisione industriale della società di consulenza immobiliare Colliers. I progettisti di oggi sono pienamente consapevoli della loro responsabilità di conservare il più possibile l’acqua piovana, riducendo al minimo il consumo di acqua potabile. La rivista ceca Logistika ha dato uno sguardo più da vicino a questo interessante sviluppo. Leggi la storia completa qui.

regenopvang

La ripresa del settore edile olandese

Dopo un turbolento 2020, le imprese di costruzione olandesi stanno lentamente riacquistando speranza. Il documento Spring 2021 Construction Chain Monitor del Dutch Economical Building Institute (EIB) ha rivelato che oltre un terzo delle imprese edili dei Paesi Bassi si aspetta un aumento dei profitti nel 2021. Tutti i singoli anelli della catena dell’edilizia sono in positivo, con un miglioramento rispetto al periodo precedente. Attualmente quasi cinque aziende su dieci si aspettano un aumento della loro forza lavoro. Leggi di più qui.

“Non è necessario posticipare la ristrutturazione”

Non è una buona idea rimandare le ristrutturazioni, secondo quanto dichiara Jean-Pierre Waeytens, Direttore Generale della Belgian Building Unit. Il barometro dell’edilizia belga sta mostrando segni positivi, in quanto attualmente le agende delle imprese edili locali sono piene. Purtroppo gli appaltatori, i restauratori e i costruttori devono affrontare l’aumento dei prezzi e la carenza dei materiali.

“Nessuno può prevedere quanto durerà il problema e come si evolveranno i prezzi”, ha dichiarato Waeytens. “Ma vi sono varie misure di sostegno che rendono le ristrutturazioni ad alta efficienza energetica molto interessanti, anche con gli attuali prezzi più alti”. Leggi l’intervista completa qui.

renovaties

A Dubai fanno capolino le coste spagnole

Lo sapevi che il Cuore dell’Europa si trova a Dubai? The Heart of Europe è il nome di un ambizioso progetto turistico situato su sei piccole isole al largo della costa di Dubai. Una volta completato, The Heart of Europe offrirà una varietà di esperienze culturali europee, tra cui intrattenimento, ristoranti, caffè e negozi. Nell’ambito del mega-progetto da 5 miliardi di dollari, durante l’Expo 2020 di Dubai sarà completato un resort a tema spagnolo, il Marbella Hotel. A seguito della pandemia di Covid-19, l’esposizione universale è stata posticipata e si svolgerà dal 1° ottobre 2021 al 31 marzo 2022.

Il Marbella Hotel disporrà di 191 camere e appartamenti, incluse 48 cuevas (grotte) a 5 stelle, e tre suite super-lusso a forma di case di pescatori. Anche se si affaccerà sul Golfo Persico invece che sul Mediterraneo, l’hotel di lusso mirerà a ricreare un autentico sapore spagnolo. Leggi di più qui.

Spanish hotel