Ma lo sapevi che... ?

Deceuninck ti porta ad ammirare ‘A fenestella e Marechiaro nella zona di Posillipo.

Oggi Deceuninck ti porta in uno dei luoghi più belli di Napoli ad ammirare ‘A fenestella e Marechiaro nella zona di Posillipo.

È stata proprio la rinomata “fenestella” (in italiano finestrella) a mitizzare e rendere tanto famoso, il quartiere di Posillipo a Napoli.  La leggenda narra che il poeta e scrittore napoletano Salvatore di Giacomo, vedendo una piccola finestra sul cui davanzale c’era un garofano, ebbe l’ispirazione per quella che è una delle più celebri canzoni napoletane: “A Marechiare”. Salvatore di Giacomo descrive un amore incondizionato, quello dell’uomo per la bellezza della natura ed, allo stesso tempo, racconta di una donna. Il suo oggetto del desiderio è Carolina, che resta nascosta, quasi dormiente, dietro la finestra. Presente sul davanzale, nel lontano 1885, uno splendido garofano, anche lui complice della poesia e presente inevitabilmente nel componimento poetico. Tutt’oggi la finestra esiste, e c’è sempre un garofano fresco sul davanzale, oltre ad una lapide celebrativa in marmo bianco con sopra inciso lo spartito della canzone e il nome del suo autore (morto nell’aprile del 1934).

Link articolo: www.zon.it –  www.lisolaweb.com
Foto originale