cookies Leggi qui
+

Trova il Partner più vicino



O-Wall Closed

1

Si adatta a tutti gli ambienti

O-Wall Closed è adatto a rivestire anche l’edificio più bizzarro: posato in verticale slancia ogni volume e si adatta con semplicità ai tagli più disparati delle forme grazie ad una completa gamma di finiture.

2

Robusto e resistente

O-Wall Closed è robusto ed eccezionalmente forte, grazie alla sua concezione alveolare: la doga O-Wall Closed garantisce leggerezza e durata nel tempo; offre un risultato perfetto anche in combinazione con l’isolamento grazie al suo piccolo spessore che si adatta sia alle nuove costruzioni che alle ristrutturazioni.

Non si scheggia, non si crepa e non si spacca. In caso di incendio non brucia e non cola: O-WALL “classe Ds2 d0” (EN 13823).

3

Colorazioni naturali

O-Wall Closed è proposto in tre colori: Corteccia, Ardesia e Nero Liquirizia. Per stimolare ancor di più i possibili effetti cromatici c’è una originale novità: O-WALL Premium 167 ALU. I profili sono identici ai primi ma anzichè in TWINSON sono in alluminio grezzo, per poterlo colorare a piacimento e stimolare la vostra creatività.

4

Unico in ogni dettaglio

O-Wall Closed è unico in ogni dettaglio e non ne trascura nessuno. Gli accessori di finitura possono essere sia in alluminio argento, nero e marrone che in TWINSON nei suoi quattro colori.

5

Semplice ma d'impatto

O-Wall Closed è quella ristrutturazione che vuole apparire semplice ma non vuole passare inosservata, donando calore e colore ad una facciata datata e rinnovandola con un rivestimento che in ogni terrazzo può essere apprezzato da vicino

6

Qualità certificata

Twinson è certificato in ogni sua parte. È un materiale di lunga durata “classe 1” (EN 350-1); il 50% di PVC presente nella formula gli conferisce longevità; è stabile ai raggi UV < 20 dE (ISO 877-2); è robusto, infatti O-WALL ha un’ottima robustezza e discreta resistenza all’impatto 6 J (EN 477); Ha una densità record di 1.420 kg/mc; Non sfarina (ISO 4628-6); è resistente in “classe 1”: alle termiti (EN 117), ai basidiomiceti (ENV 12038) e ai microfunghi in decomposizione (CEN/TS 15083-2).